domenica 8 novembre 2015

La dieta senza calorie? Bilanciare tutto in modo corretto

Buttiamo via la bilancia e la calcolatrice, contare le calorie non serve più a niente. Il segreto per dimagrire? E’ bilanciare in modo corretto gli alimenti.
Vi siete mai sedute al ristorante per ordinare un piatto di calorie? Probabilmente no, eppure è ancora largamente radicata la convinzione che quando si mangia si ingeriscano calorie.
Così, per anni, siamo andate alla ricerca degli alimenti meno calorici per introdurne di meno.


Ma oggi possiamo buttare via la calcolatrice e il bilancino, perché la scienza nutrizionale ha portato a una rivoluzione “copernicana”: il concetto di “taglio le calorie, dunque dimagrisco” è una grande bufala. Le calorie, dicono gli esperti, non vengono in nessun modo riconosciute dall’organismo e la chiave scientifica per combatter il sovrappeso, si deve puntare non più sulla quantità, ma sulla qualità nutrizionale dagli alimenti, bilanciandoli in maniera corretta.
Una porzione di pasta ala tonno infatti, può avere le stesse calorie di due bicchieri di birra, ma è impensabile che i due cibi possano dare al nostro corpo gli stessi effetti.
Il segreto per vivere bene e sani dunque, è puntare sulla qualità molecolare degli alimenti. Ogni volta che mangiamo infatti, i nutrienti ingeriti condizionano alcuni valori nel sangue.
Allora come facciamo a bilanciare gli alimenti nella nostra dieta?
La scelta del cibo deve rispettare i bioritmi ormonali, metabolici ed energetici del corpo umano.
E’ importante avere un ritmo giornaliero di cinque contatti con il cibo, ogni tre ore, per impedire bruschi rialzi della glicemia, che causano, a loro volta, un forte incremento dell’insulina, responsabile dell’accumulo di adipe e della continua sensazione di fame.
Il 65% dell’energia andrebbe introdotta tra la colazione, lo spuntino del mattino e il pranzo.
Un errore commesso da tante persone è quello di introdurre la maggior parte dell’energia alimentare durante la cena. Sbagliato!
Controlliamo la dose dei carboidrati, quando mangiamo la pasta o il riso, non consumiamo il pane e viceversa.
Infine mangiamo per quattro giorni pasti proteici e un giorno carboidrati, questo è il segreto per dimagrire, senza danni per l’organismo.

Post più popolari