venerdì 20 novembre 2015

Calendario Campari, la star è Kate Hudson

Intrigante e versatile, chi meglio della bomba sexy Kate Hudson poteva interpretare gli scatti bitter & sweet del nuovo calendario Campari? La bionda star di Hollywood, affascinante e carismatica attrice e imprenditrice, interpreta per la diciassettesima edizione del calendario i panni di due personaggi ora più dolce e sensuale, ora più rock e intrigante.
Nelle tredici immagini del famoso calendario, presentato a New York, 



Kate Hudson incarna le due anime di Campari interpretando due diverse candidate nel corso di una campagna elettorale: una che si fa portavoce del sapore bitter e accattivante, l’altra promotrice di una dolcezza intrigante e più delicata.
Tutti gli scatti, ad opera del celebre fotografo internazionale di moda Michelangelo di Battista, prendono vita grazie alle ambientazioni spettacolari e a splendidi outfit realizzati da celebri stilisti. “Per me questo progetto ha significato molto più che la semplice realizzazione di un buon calendario: si è trattato di un processo creativo che ha dato vita a una splendida storia. L’aspetto più stimolante di questa favolosa campagna è stato impersonare due anime diverse, in modo che lo stile narrativo delle immagini fosse creativo e fantastico, e penso che l’obiettivo sia stato pienamente raggiunto. Se, come persona credo di essere più incline al carattere sweet, è certo che le mie papille gustative adorano il gusto bitter! Il tema di quest’anno lancia un messaggio molto forte: chiede alle persone di lottare per quello in cui credono”, ha detto la Hudson.
“Come fotografo ho avuto l’opportunità di contribuire al progetto mettendo a disposizione il mio senso estetico e lo stile che mi contraddistinguono e che ben riflettono il brand Campari. Era importante che le fotografie potessero funzionare sia singolarmente, sia insieme. Lavorare con Kate mi ha permesso di confermare che entrambi puntiamo alla perfezione, o almeno a risultati che ci si avvicinino il più possibile. È stata una collaborazione perfetta e credo che siamo riusciti a raggiungere gli obiettivi prefissati”, ha aggiunto Michelangelo Di Battista.
Il Calendario Campari, di cui verranno stampate solo 9.999 copie, non sarà in vendita ma verrà distribuito agli amici di Campari in tutto il mondo.

Post più popolari

Google+ Followers