martedì 28 aprile 2015

Claudia Galanti al Maurizio Costanzo Show: "Dopo la morte di Indila, vivo per i figli"

Claudia Galanti a cuore aperto al "Maurizio Costanzo Show", nella puntata dedicata al tema della famiglia e del rapporto genitori-figli. La showgirl ha raccontato il dramma della perdita della piccola Indila Carolina, morta a soli 9 mesi lo scorso 4 dicembre. Un lutto che ha profondamente scioccato la modella che ha ammesso di aver fatto “pensieri proibiti” e di aver desistito per il bene degli altri figli.
 


La Galanti ha raccontato di aver appreso la notizia della morte della bambina, mentre si trovava in vacanza a Dubai, lontana anche dagli altri due figli che al momento della tragedia erano insieme al padre, Arnaud Mimran. “Mi hanno chiamato mentre ero in aeroporto e mi hanno detto 'Tua figlia è morta'. E' stata una notizia un po' scioccante, mi trovavo molto lontana e dovevo prendere un aereo – ha spiegato la showgirl - E' stato molto difficile affrontare tutto quel viaggio, arrivare e trovarla già morta. E' pesante come situazione".
La Galanti ha raccontato di aver vissuto momenti difficilissimi dopo il funerale della piccola: "Sono diventata un vegetale. Non riuscivo a reagire, a parlare. Mi hanno ricoverata in una clinica a Parigi. Ho fatto una cura del sonno”, ha detto la showgirl confessando che “di giorno sono solare, ma di notte vado sempre a letto a piangere e penso a lei”.
A un certo punto, Costanzo ha interrotto l'intervista per redarguire un rumoroso Vittorio Sgarbi, presente in studio insieme al figlio Carlo Brenner. La Galanti e il critico d'arte non erano gli unici ospiti della serata, che ha visto sul palco, tra gli altri, Nancy Brilli, Davide Mengacci e Rudy Zerbi, Carolina Castagna, figlia di Alberto, Fedez e Emma. La penultima puntata dello show ha ottenuto ancora grande successo di pubblico con il 5.79% di share, pari a 1 milione e 371 mila telespettatori. L'hashtag #MaurizioCostanzoShow è entrato nei Trend Topic Mobile di Twitter svettando in pole position.

Post più popolari

Google+ Followers