giovedì 23 aprile 2015

"Amici 14", Briga contro Loredana Bertè: "Non sono un figlio di papà"

Si prepara alla nuova puntata serale di "Amici 14", ma a Briga le critiche di Loredana Berté non sono piaciute. L'allievo della squadra Bianca di Emma non ne fa mistero e in confessionale "attacca" il giudice, non accetta le critiche personali, sottolinea di non essere un "figlio di papà": 


"E' stata poco carina, non mi conosce, sono andato a cercare lavoro all'estero a 16 anni e nella scuola sono l'unico ad aver portato con me dei libri", si sfoga.
Il rapper è comunque soddisfatto: è stato difeso da Elisa e Tiziano Ferro e, naturalmente, dalla coach "sorella" Emma. Anche se fa mea culpa: "Durante il serale non ho dato il massimo perché sono stato condizionato dalle critiche della Bertè". Poi riflette sul suo carattere, sui passi in avanti che sta facendo nella scuola: "Un mese fa non ci avrei messo un secondo a reagire in modo diverso. Ad esempio le critiche di Francesco Renga le ho trovate costruttive".
Tempo di bilanci anche per la squadra dei Blu. Al contrario di Briga, Stash è rimasto piacevolmente stupito per le parole di Loredana che "ha azzeccato pienamente i generi musicali che la nostra band propone". Insomma, la Bertè "divide" le due squadre.

Post più popolari

Google+ Followers