domenica 30 marzo 2014

Urban Jungle: un po’ street style, un po’ animalier



Stili caratteristici contraddistinguono da sempre i grandi marchi della moda, dalle linee perfette ed eleganti di Calvin Klein, alla stravaganza di Dsquared2, con l’alternarsi delle stagioni e dei mesi, riemergono dettagli tipici delle case di moda.
A marchiare l’avvenente primavera, è lo stile Urban Jungle, che richiama palesemente uno street style, unito all’animalier reso celebre da Roberto Cavalli, nell’omonima linea e in Just Cavalli.
Un misto di stili last-minute, caratterizzati da camicioni extra-large a quadretti, su leggins e sneackers, ma non per questo casuali. Ricercati e difficili da abbinare, se non con una tinta unica, invece gli animalier. Ad unirsi alla moda del momento, arrivano varie stampe, ma anche la semplicità del Safari, che rimane su nude colori beige.
 


Patrizia Pepe ne ha fatto un punto di forza, la sua nuova campagna pubblicitaria, infatti, verte prevalentemente su quest’ultimo. Le immagini ritraggono uno sfondo chiaramente jungle, dal nome Avant Garden, con ispirazione rock-romantic e misto underground. Una folta vegetazione dai colori contrastanti della sua primevera/estate 2014.
Ad inondare i negozi e le catene low-cost, ci pensano i maxi gilet smanicati in pelliccia, giusto per restare in tema, dai colori estremi ai raffinati toni pastello, l’importante è che siano Urban Jungle!

Post più popolari

Google+ Followers