mercoledì 6 novembre 2013

Sole a Catinelle, Zalone da record. La compagna: "Si è ispirato quando sono rimasta incinta"



Il suo "Sole a catinelle" sta avendo enorme successo al botteghino, ma Checco Zalone è stato fermo per due anni, fino a quando - racconta la compagna Mariangela Eboli al settimanale Oggi - non è arrivata la loro bambina, Gaia. «Siamo rimasti bloccati due anni, non sapevamo di cosa parlare. Poi è arrivata Gaia e ho avuto un rimbambimento da papà: non sono più io».  Aggiunge la compagna: «S’è ispirato quando sono rimasta incinta e allora ha cominciato a scrivere con Gennaro (Nunziante, regista e co-sceneggiatore, ndr). Il film è idealmente dedicato a lei, come il mini-video nei titoli di coda girato da mia madre. Così un giorno potremo dirle: “Guarda cos’ha fatto il tuo papà per te!”. Gaia è nata l’8 febbraio e subito papà Zalone, all’anagrafe Luca Medici, s’è dimostrato abile con i pannolini. «Il papà suona, la bambina balla e ride», racconta Mariangela. «Soprattutto quando lui le fa fare le pernacchie». E il matrimonio? «Arriverà l’anno prossimo. E sarà una cosa semplice, tutta per noi».

Post più popolari

Google+ Followers