domenica 22 settembre 2013

La dieta Mességuè si chiama «One Day Light»






La filosofia, chiamata «One day Light», si basa su un concetto molto semplice, nato per caso. «Tutto è iniziato accompagnando mia moglie dal dentista». L’attesa si prolunga e Mességué in un'edicola trova dele riviste che parlavano di dieta, «ma tutte prevedevano sei giorni di stretto regime alimentare e uno di pausa. Una vera tortura». Tortura che non presentava vantaggi duraturi: una volta perso, il peso tendeva ad essere recuperato, rendendo inutili tutti gli sforzi precedenti. «Mi son detto, perché non provare il contrario? Un giorno di dieta e sei giorni di pausa per riprendersi». Il risultato: una dieta che fa dimagrire senza pesare sul buonumore. Mességué propone subito la sua idea ad alcuni dei suoi pazienti di lungo corso. «Non mi aspettavo davvero che funzionasse, ma dopo qualche mese iniziarono a chiamarmi: Marc - mi dicevano – la tua dieta funziona!». Nei mesi seguenti alcuni ricercatori dell’Università di Padova hanno effettuato degli studi sulla dieta Messegué, confermando che nel corso di un anno, i soggetti sottoposti a questo regime alimentare, hanno perso il 10% della loro massa corporea. Per provarla, ecco una ricetta da rifare in casa: l’insalata di finocchi, arance, rucola e valeriana con coulis di arance e limoni. Ingredienti: tre finocchi, Arance 4+2, 100 gr di valeriana. 100 gr di rucola, limone. Tagliate i finocchi a veli con l’affettatrice, disponeteli sul piatto, aggiungete la rucola a foglie e la valeriana. Decorate con le arance tagliate a spicchi (avendo cura di togliere il bianco) e condite il tutto con succo di arancia e limone emulsionato.

Post più popolari