lunedì 23 settembre 2013

Francesco Testi choc: "Nel tunnel della depresione. Salvato da amore e fede"



"Sono reduce da un anno difficile, in cui, nonostante il successo come attore, mi sono sentito vuoto, inutile, privo di qualsiasi entusiasmo: ho sofferto di depressione, una malattia che mi aveva già colpito e che credevo di avere sconfitto, ma che, invece, è tornata a tormentarmi. Se sono riuscito a uscirne, è grazie alla mia compagna Reda, che mi ha dato la forza per reagire, e al Signore, che mi ha "salvato" facendomi ritrovare la fede che avevo perduto", a parlare l'attore ex gieffino Francesco Testi. Francesco aveva già sofferto di depressione in giovinezza, ma poi il male è tornato: "Fiction dopo fiction - ha dichiarato a "DiPiù" - sono arrivato a "Baciamo le mani", che ho finito di girare lo scorso novembre. E' stato allora che, all'improvviso, ho ricominciato a star male: mi sentibvo sempre stanco, svogliato e triste. All'inizio pensavo di essere solo un pò stressato, perchè ero reduce da un periodo di grosse tensioni e delusioni". A salvarlo la preghiera e la fidanzata: " Un giorno, all'improvviso, ho sentito un desiderio fortissimo di mettermi a pregare. Era una cosa che non facevo da anni. Così, mi sono inginocchiato e ho cominciato a "parlare" con Dio. Più andavo avanti, più mi sentivo invadere da una sensazione di calore, di benessere, di pace: l'ansia e la stanchezza sono svanite e, di colpo, mi sono sentito forte e al sicuro, perché sentivo di essere nelle mani del Signore. Da quel momento ho cominciato a pregare tutti i giorni. E tra l'amore di Reda e il conforto della fede, piano piano, ho cominciato a sentirmi meglio. I Poi, a giugno, mi hanno detto che ero stato scelto per una nuova fìction di Canale 5, Furore, che sto girando proprio in questo periodo".

Post più popolari